Yoga: Scienza della Mente

Questo il tema al centro del Convegno in programma ad Assisi dal 23 al 25 marzo 2018.

Yoga: scienza della mente sarà il tema del Convegno 2018 della Federazione Italiana Yoga (FIY) che si svolgerà dal 23 al 25 marzo 2018 nel suggestivo e incomparabile scenario di Assisi, la città medioevale nel cuore dell’Umbria dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’Unesco, luogo in cui si respira un’atmosfera unica di spiritualità e pace che si accompagna alla bellezza della natura circostante. È la città natale di san Francesco, figura straordinaria che, attraverso la sua grande forza di unità e sintonia con il creato, rappresenta il principio stesso espresso dallo Yoga.
I lavori si svolgeranno nella Cittadella Ospitalità, che ha già accolto con successo numerosi Congressi federali.
Si tratta di un’importante occasione di incontro, per esaminare e approfondire le tematiche riguardanti la visione della mente nello Yoga e nelle discipline scientifiche e psicologiche attuali. Saranno discussi aspetti relativi alla natura della mente, alla sua forza, al suo potere creativo e al suo legame con il corpo.
Investigare i suoi segreti è un’impresa difficilissima: la mente deve essere osservata e studiata; dal suo controllo e dalla padronanza dei suoi meccanismi da parte dell’essere umano, dipende il perfezionamento della vita individuale e sociale
Swami Sivananda parlando della forza della mente spiega: «I pensieri sono i semi latenti delle azioni
Solo le azioni della mente, e non le azioni del corpo, sono vere azioni. Pensiero e azione sono interdipendenti. La mente non esiste senza pensiero. I pensieri costituiscono la mente. Le parole non sono che l’espressione esteriore dei pensieri, i quali sono impercettibili … Il pensiero è limitato, è inadeguato a esprimere perfino processi temporali, per non parlare dell’Assoluto che è inesplicabile … I vostri pensieri si manifesteranno nella vostra vita; se siete coraggiosi, lieti, compassionevoli, tolleranti e gentili, allora queste qualità si concretizzeranno nella vostra vita fisica … La mente è come un leone in gabbia, sempre agitato; conosci il Sé, la mente irrequieta si placherà». Sono moltissimi e profondi gli interrogativi a proposito della mente che saranno materia di discussione e ai quali tenteranno di dare una risposta gli illustri ospiti che animeranno il Convegno.
I relatori saranno prestigiosi esponenti della tradizione dello yoga ed eminenti rappresentanti del mondo accademico e scientifico.
Sarà presente il dottor Ishwar V. Basavaraddi, direttore del prestigioso Morarji Desai Institute of Yoga, dipartimento del ministero della Salute dell’India, e redattore del Protocollo della Giornata Internazionale dello Yoga. Il dottor Basavaraddi ci porterà l’esperienza dei suoi studi e delle sue ricerche nel campo dello yoga e dello yogaterapia.
Swami Atmapriyananda, vicerettore dell’Università Ramakrisna Mission Vivekananda, laureato in fisica,è studioso dell’antica filosofia indiana e della scienza moderna; condividerà con noi le sue profonde conoscenze sul Vedanta e sulla meditazione.
Jacques Vigne (Swami Vigyananand), medico e psichiatra, ha studiato il legame fra benessere psicologico e insegnamento tradizionale dello yoga, con particolare riguardo alle tecniche di meditazione, delle quali ha analizzato il significato e l’effetto alla luce delle neuroscienze.
Giuliano Boccali, professore di indologia e lingua e letteratura sanscrita, prima all’Università Ca’ Foscari di Venezia e in seguito all’Università degli Studi di Milano per oltre quarant’anni, approfondirà l’aspetto della conoscenza dentro e oltre la mente attraverso un testo classico, gli Yoga Sutra di Patanjali.
Il professor Valerio Rossi Albertini, divulgatore ed esperto di fisica atomica e molecolare, rappresenterà la scienza e analizzerà l’energia e le sue forme approfondendo un tema che anche nello yoga è fondamentale.
I partecipanti al Convegno avranno, inoltre, la possibilità di seguire le meditazioni del mattino e interessanti laboratori condotti dagli ospiti.
Non mancheranno le pratiche, che saranno guidate da insegnanti della Federazione Italiana Yoga: Frida Nuzzo, Marisa Fausti, Alessandra Dechigi e Roberto Destro.

 

INDICAZIONI PRATICHE:
L’incontro avrà inizio venerdì 23 marzo 2018 alle ore 14.30 e terminerà domenica 25 marzo alle ore 13.00 con il pranzo incluso. 

Si consiglia di portare per le pratiche: tuta da ginnastica, tappetino, coperta di lana e cuscino per la meditazione.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 
La quota di partecipazione per l’intero convegno è di: 

€ 170,00;
€ 150,00 per le prenotazioni effettuate entro il 15 febbraio 2018.
Per gli allievi ISFIY è prevista una quota agevolata di € 120,00.
I non soci dovranno iscriversi alla FIY pagando la quota associativa annuale di € 25,00, in aggiunta alla quota di partecipazione all’incontro.

I versamenti potranno essere effettuati tramite bonifico indicando la causale: Convegno Assisi 2018.

• Conto BANCOPOSTA: 
Codice Iban: IT85 B076 0112 7000 0003 5828 334
• Conto UBI BANCA – Agenzia di Sarzana:
Codice Iban: IT29 S031 1149 8400 0000 0040 150
• Con BOLLETTINO POSTALE:
Sul conto numero: 35828334.

La quota comprende tutte le attività previste dall’incontro, esclusi vitto e alloggio. 
Per iscriversi, inviare alla FIY, dopo avere effettuato il versamento, la scheda d'iscrizione online sul sito federale (cliccando il banner in alto).

oppure contattare telefonicamente la Segreteria dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 16.30.

Al desk ricevimento Convegno, i partecipanti sono pregati di esibire la ricevuta dell’avvenuto pagamento e la tessera di socio della FIY, per ritirare il badge d’ingresso.

PRENOTAZIONE ALBERGHIERA:
La sistemazione avverrà presso la Cittadella Ospitalità

Via degli Ancajani, 3 – Assisi (PG) – Tel. 075 813231
Fax: 075 812445 – E-mail: ospitalita@cittadella.org
La quota globale, a persona, per l’intero soggiorno (2 giorni di pensione completa, dalla cena di venerdì 23 marzo al pranzo di domenica 25 marzo 2018) è di: 
• € 140,00 in camera singola per 2 notti;
• € 120,00 in camera doppia a persona per 2 notti; 
• € 116,00 in camera tripla a persona per 2 notti;
• € 112,00 in camera quadrupla a persona per 2 notti. 
La tassa di soggiorno in vigore dal 01/01/2018, da pagare in loco, è esclusa.

Le sistemazioni in camera saranno presso la Cittadella OspitalitàPalazzo Franchi (a 150 metri salendo 2 rampe di scale esterne) e Albergo Ancajani (a 50 metri senza scale).
Per altre sistemazioni alberghiere contattare:
Agenzia Mavitur di Assisi:
Tel. 075 812377 – 075 816147 – Fax: 075 816 351
e-mail: info@maviturviaggi.it

I pasti sono serviti per tutti in un’unica sala presso la Cittadella. 
Il menù è fisso e comprende l’acqua minerale ed il vino. 
La prenotazione alberghiera dovrà essere effettuata contattando direttamente la Cittadella Ospitalità precisando: 
 il tipo di sistemazione e gli eventuali nominativi per condividere la camera (se a più letti); 
• la preferenza per il pasto vegetariano o vegano;
• l’indirizzo e-mail dove ricevere la conferma dall’Ufficio Prenotazioni della Cittadella Ospitalità.

COME RAGGIUNGERE ASSISI:
In auto
Da Firenze (185 km) in due ore e mezzo circa con l’Autostrada del Sole (uscita Valdichiana); da Roma (175km) in due ore e un quarto circa con l’Autostrada del Sole (uscita Orte). Arrivati all’ingresso di Assisi, entrare nella zona a traffico limitato seguendo le indicazioni per piazza Giovanni Paolo II (nelle cartine di Assisi questa piazza è indicata con il vecchio nome piazza Unità d’Italia). Procedere per la strada che passa sopra il parcheggio, entrare da Porta san Francesco e scendere subito a destra per una ripida discesa in direzione della chiesa di san Pietro. Cinquanta metri dopo la chiesa di San Pietro, la prima strada a sinistra è via Degli Ancajani, dove si trova la Cittadella Ospitalità.

In treno
La stazione ferroviaria di Assisi Santa Maria degli Angeli (a 5 km dal centro, servizio di autobus), collegata con treni diretti da Roma, Firenze, Foligno, Terontola.

In aereo
L’aeroporto più vicino è quello di Perugia Sant’Egidio.

PROGRAMMA:


Venerdì 23 marzo 2018

14.30-15.00  Cerimonia di Apertura

15.00-16.15  Conferenza di Swami Atmapriyananda:

Il Sole di mezzanotte - Alla scoperta della Luce Interiore

17.00-18.15  Conferenza Dr. Ishwar V. Basavaraddi: La mente nella concezione vedantica

18.30-19.30  Pratica con Insegnanti FIY

20.00  Cena

21.30  Assemblea dei Soci

 

Sabato 24 marzo 2018

6.30-7.00  Meditazione condotta da Swami Atmapriyananda

7.15-8.15  Pratica con Insegnanti FIY 

8.30  Colazione

10.00-11.15  Conferenza Professor Giuliano Boccali:

Yoga Scienza della mente, oltre la mente

11.30-12.45  Conferenza Dr. Ishwar V. Basavaraddi: Yoga, e salute della mente

13.00  Pranzo

15.00-16.15  Conferenza Prof.Valerio Rossi Albertini:

Le forme dell’energia

16.30-18.00  Workshop 1 - Swami Atmapriyananda: Portare la spiritualità nella vita di ogni giorno (con riferimento ai Versi 2.55 e 6.20 della Bhagavad Gita)

Workshop 2 - Ishwar V. Basavaraddi: Yoga e benessere

Workshop 3 - Jacques Vigne: Il potere autoterapeutico degli stati di assorbimento del corpo e dello spirito

18.15-19.15  Pratica con Insegnanti FIY

20.00  Cena

21.30  Spettacolo con Egildo Simeone

 

Domenica 25 marzo 2018

6.30-7.00  Meditazione condotta da Jacques Vigne

7.15-8.15  Pratica con Insegnanti FIY

8.30  Colazione

9.30-10.45  Conferenza Jacques Vigne: Yoga, respirazione e assorbimento profondo: raggiungere la calma attraverso il sistema nervoso autonomo

11.00-12.15  Conferenza Swami Atmapriyananda:

1,2,3 ... l’Infinito - Il quarto stato di coscienza

12.15  Cerimonia di chiusura

13.00  Pranzo

 

INFORMAZIONI:
Segreteria FIY – Piazza Jurgens, 13 – 19038 Sarzana (SP)

Tel. 0187 603554 – Fax: 0187 625961
E-mail: info@yogaitalia.org
Facebook: Federazione Italiana Yoga


 

 

 

 

 

 

// LINK